Nell'anno 2018/2019 gli iscritti alla Catechesi dei ragazzi dalla prima elementare al Gruppo del 1° anno delle superiori sono n.101.

Sono già molti i Genitori che fanno importanti scoperte durante l'anno di Catechismo: si fanno carico del loro compito di genitori-educatori, vedono con occhi nuovi la Comunità parrocchiale, diventano collaboratori del Parroco e dei Catechisti.

Grazie al Catechismo e alla testimonianza cristiana, molti stanno riscoprendo l'importanza della preghiera con i figli e si aprono a domande sulla fede che non si ponevano più da tempo.

Per aiutare i Genitori a riconquistare il proprio ruolo, è necessario creare occasioni per riaprire il discorso sulla fede e per poterla testimoniare e raccontare ai figli in famiglia.

La FEDE SI RESPIRA CON L'ARIA DI CASA

In questo momento storico si sente molto l'esigenza di passare, soprattutto con i più piccoli, da una Catechesi gestita da "esperti" a una Catechesi sviluppata dalla famiglia stessa.

"Se il dono della Fede è vissuto in profondità, è una esperienza che non resta solitaria perchè crea la necessità di condividerla con altri. San Paolo l'ha sintetizzato con " Guai a me ne non annuncio il Vangelo" (1 Cor.9,16).

Quando la Fede si chiude in sé stessa si pone nella condizione di bloccarsi nel suo sviluppo perché "la Fede si rafforza donandola".

 

banner video

Le Attività Pastorali

Il Giornalino

Che tempo che fa

Cannot get Faenza location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.