Nel mese di Febbraio si celebra: la giornata per la Vita, la giornata del Malato con la festa della B.Vergine di Lourdes, l'inizio della Quaresima.

Durante il mese si convocano i genitori dei ragazzi che si preparano a ricevere i sacramenti: della Riconciliazione, della Comunione e della Cresima.

Una attenzione particolare è rivolta al Gruppo dei Catechisti.

* Nella prima domenica si celebra la festa di san Giovanni Bosco e la Giornata per la vita.

* La Benedizione annuale delle famiglie nelle loro case.

E' certamente una fatica per ogni Parroco, ma è preziosa sotto tanti aspetti. A Pieve Cesato il Parroco passa in tutte le case seguendo un programma reso noto per tempo. Il Parroco porta poi con sé: l'Eucarestia per la Comunione agli anziani e ammalati, l'elenco delle famiglie per l'aggiornamento dell'anagrafe parrocchiale e anche l'agenda per fissare la celebrazione di Sante messe a suffragio dei defunti e anche per ringraziamento.

** Il giorno 2 febbraio. Festa della Presentazione del Signore al tempio: Benedizione delle candele "segno della luce" che illumina il nostro itinerario. Ognuno ricorda il proprio Battesimo.

Ore 20 S. Messa. Le candele si possono prendere anche la domenica seguente.

** L' 11 febbraio, festa della Beata Vergine di Lourdes e Giornata Mondiale del malato

Nella nostra Parrocchia invitiamo gli anziani a trovarsi insieme per un momento di preghiera e di incontro gioioso presso la nuova Sala "Don Valentino" . Dopo il momento di formazione e di preghiera insieme c'è anche l'atteso rinfresco preparato dalle signore della Parrocchia.

Il Sabato di carnevale Alle ore 14,30 inizia il carnevale dei ragazzi. Tradizionale passerella delle maschere dei ragazzi delle scuole: Materna, Elementari e Medie. Sfrappole e giochi per tutti. I Catechisti sono gli animatori dell'Incontro.

MERCOLEDI' DELLE CENERI : Inizio della Quaresima

E' giorno di astinenza e di digiuno.

"Abbiate il dolore dei peccati" era solito dire don Alberione; la fragilità, infatti, è una condizione costitutiva dell'uomo e per non rimanere sopraffatti è necessario avere un atteggiamento di continua conversione.

Ricordare questo nel tempo di Quaresima, tempo forte in cui la Liturgia invita i cristiani a concentrare la loro attenzione sulle prime parole pronunciate da Gesù all'inizio del suo ministero pubblico: "Convertitevi e credete al Vangelo" (Mc.1,15)

Ore 20: S.Messa con la benedizione e imposizione della cenere.

La Via Crucis

** Nel pomeriggio delle domeniche di Quaresima alle ore 15 si tiene la " Via Crucis ".

"Con questo nome si indica il viaggio che Gesù, carico della croce, fece dal Pretorio di Pilato fino al monte Calvario, dove fu crocifisso e morì. Questa devozione ebbe un grande impulso nei secoli XII e XIII al tempo delle crociate. Ma fu solo nel XVIII che l'autorità ecclesiastica stabilì in quattordici il numero delle stazioni con il relativo episodio da meditare."